top of page

Hosomaki, Nigiri, Temaki, Onigiri: scopriamo insieme cosa significano


Il sushi è un piatto tipico della cucina giapponese, apprezzato in tutto il mondo per la sua freschezza e delicatezza. La parola sushi significa esattamente “riso condito con aceto” e si usa per identificare un insieme di pietanze diverse, perlopiù caratterizzate dall’utilizzo di pesce crudo. Ma vi siete mai chiesti quale sia il significato di Hosomaki, Uramaki, Temaki, etc.? I diversi nomi attribuiti a ogni tipo di sushi rappresentano infatti una componente importante nella cultura gastronomica nipponica, e ora scopriamone insieme qualcuno:

  • Hosomaki

Hosomaki significa “rotoli sottili” ed è quel piccolo cilindro di alga nori all’interno del quale generalmente troviamo cubetti di pesce, avocado o anche cetriolo.

  • Futomaki

Vuol dire “rotoli larghi” e sono rolls di sushi di grandi dimensioni con un ripieno di due o tre ingredienti tenuti insieme dal riso e poi dall’alga nori. I suoi ingredienti sono scelti per completare sapore e colori.

  • Nigiri

Nigiri significa “sushi modellato a mano” e consiste in una polpettina di riso ricoperta da uno strato di pesce (solitamente) crudo. È uno dei piatti più delicati da preparare e uno dei pochi che non contiene l’alga nori.

  • Uramaki

Vuol dire “rotoli interno-esterno” e sono rotolini di riso che avvolgono l’alga ed il pesce e sono spesso ricoperti da semi di sesamo tostati, tobiko o uova di pesce. Il ripieno è composto da due o più ingredienti tra pesce e verdure e questo è, in assoluto, il più richiesto nei ristoranti giapponesi!

  • Temaki

Quello che spesso chiamiamo “cono”, è letteralmente “rotoli a mano”: si tratta del sushi più grande ed è di forma conica avvolto in una foglia di alga e ripieno di diversi ingredienti.

  • Onigiri

È un tipico cibo da strada giapponese che viene consumato passeggiando o come spuntino veloce. È composto da un triangolo di riso con un cuore ripieno principalmente da salmone o tonno, e ha una striscia di alga che ha anche la funziona di “fazzoletto” per non toccare il riso appiccicoso con le mani.

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Couldn’t Load Comments
It looks like there was a technical problem. Try reconnecting or refreshing the page.
bottom of page